Citofoni a più canali di comunicazione: cosa sono gli intercom wireless e a cosa servono

I moderni citofoni in commercio si avvalgono di numerose opzioni aggiuntive, che li differenziano dai modelli vecchio stile. Fra questi si segnalano gli intercom wireless che possono contare su canali multipli a differenza dei dispositivi più economici che dispongono di un solo canale per tutte le stazioni. Ciò significa che gli utenti possono parlare con tutte le altre stazioni del sistema ma non possono fare chiamate private da un’altra. L’opzione ‘più canali’ potrebbe essere una funzione da ricercare ad uso ‘casa o ufficio’ soprattutto se si ha una famiglia numerosa o più colleghi, in tal caso sono necessari più canali per mantenere conversazioni private. Per chi necessita di più chiamate point-to-point, un sistema con più canali potrebbe essere la scelta più indicata.

Alcuni fra i più evoluti impianti di citofono domestico o ad uso lavorativo offrono fino a 20 canali individuali, il che equivale a dire che 20 utenti diversi possono chiamarsi a vicenda individualmente senza trasmettere all’intera rete o, in alternativa, possono anche chiamare gruppetti di utenti o l’intero sistema, se occorre. Questa funzione può rivelarsi eccessiva solo per un uso domestico, ma non si sottovalutino le proprie esigenze che potrebbero anche espandersi, infatti prima di acquistare un citofono ad uso residenziale è bene considerare anche l’eventuale utilizzo futuro. Per il momento ci si può accontentare anche di un numero limitato di canali, ma non si può dire fra qualche anno, per cui meglio preventivare in tempo questa eventuale necessità.

Ad esempio, se si ha in programma di allargare la famiglia o se gli anziani genitori dovessero trasferirsi per una convivenza si potrebbe aver bisogno di un impianto citofonico con maggiori potenzialità. In tal caso, invece di ritrovarsi a dover sostituire il dispositivo nel giro di qualche anno, è preferibile investire in un citofono domestico da poter sfruttare più a lungo termine. Se si vive in una casa particolarmente grande o si desidera comunicare con una location remota dalla proprietà dove si intende installare l’intercom wireless si dovrà scegliere un modello che vanta un lungo raggio di connettività. In caso di necessità, questi sistemi avanzati e iper connessi permettono anche di chiedere aiuto in caso di emergenza. Inoltre, i sistemi di monitoraggio video possono anche permettere a chi è a casa di controllare lo stato di emergenza in attesa dei soccorsi.