Idropulsori, parametri e garanzia

Fisso o portatile che sia, trovare l’idropulsore giusto è garanzia di un’igiene orale e dentale perfetta e duratura. Avere una bocca con denti bianchi e gengive sane fa sorridere di più e oltre all’estetica è sinonimo di salute e benessere. Sul pianeta dei prodotti per l’igiene orale è approdato in tempi recenti questo straordinario strumento professionale, prima appannaggio dei soli dentisti, che è molto apprezzato ad uso domestico per la sua semplicità d’uso e il prezzo tutto sommato accessibile. Facendo uso dell’idropulsore si ottiene una pulizia dentale più approfondita di quella garantita dal solo spazzolino o filo interdentale. Il vantaggio principale nell’uso di questo apparecchio è la rimozione del tartaro e dei residui di cibo che s’incastrano fra dente e dente, oltre a un massaggio gengivale che aiuta a mantenere una bocca bella e sana.

L’azione degli idropulsori, infatti, va oltre lo spazzolino o il filo interdentale, ma essendo strumenti delicati sono soggetti a guasti e malfunzionamenti in caso di cattiva manutenzione. Per tutelarsi è sempre bene informarsi sulle norme e la durata della garanzia che dev’essere fornita dal venditore al momento dell’acquisto. Sempre in un’ottica di verifica dei parametri di qualità, bisogna considerare una serie di criteri, come il grado di tecnologia applicata allo strumento in base al quale si differenziano i modelli in commercio, elencati su www.sceltaidropulsore.it, da quelli a semplice getto idrico agli apparecchi che combinano all’erogazione dell’acqua delle microbollicine d’aria in grado di azzerare le colonie batteriche che si annidano nella bocca e di esercitare un massaggio ‘soft’ sulle gengive.

Anche gli impulsi fanno la differenza in un idropulsore, infatti a seconda del modello e del brand varia la potenza degli impulsi, più o meno potenti, con valori oscillanti fra 1000 e 1600 unità al minuto. Anche la pressione, regolabile da 1 a 10 sull’apposita ghiera graduata condiziona le performance di un buon idropulsore. Le dimensioni, poi, dipendono dalle necessità soggettive, si trovano in commercio idropulsori con serbatoi più o meno capienti in base al bisogno personale, in genere la capacità della brocca oscilla fra 120 ml e un litro. Scegliere un idropulsore affidabile, provvisto dei giusti parametri e garantito per anni ci garantirà il possesso di uno strumento utile e funzionale per tutta la famiglia.